Navigazione veloce

Giochi delle scienze sperimentali 2016

Referenti del progetto: prof.sse Luisa Russo e Maria Rosaria Torre

ANISN – Giochi delle Scienze Sperimentali 2017 – FASE REGIONALE
Graduatoria “Giochi delle SCIENZE Sperimentali “-FASE REGIONALE.
Queste le posizioni raggiunte dai nostri tre allievi partecipanti che si è svolta il 21 marzo 2017

POSIZIONE COGNOME NOME CLASSE/SEZ. PUNTEGGIO
 35/55 BALDINO DOMENICO 3A 25/MAX 41
38/55 STELLA MARIKA 3Ed 24/MAX 41
54/55 REVELLINO MARTINA 3Ed 16/MAX 41

 

Complimenti ai primi tre classificati che parteciperanno alla fase regionale che si svolgerà il 21 marzo

  • BALDINO DOMENICO  3A                  
  • REVELLINO MARTINA  3Ed
  • STELLA MARIKA 3Ed

ECCO LA GRADUATORIA COMPLETA

Secondo il regolamento, a parità di punteggio, partecipa l’alunno più giovane

 COGNOME  NOME PUNTEGGIO
BALDINO DOMENICO 25
CAPALDO ANNA 25
CASO MIRIAM 21
CONCILIO MARIA  ANTONIA 16
CORVINO PAOLO PIO 19
CRISPO MARIA 23
CUOMO DYLAN 16
D’ANTONIO GIULIA 8
DE ANGELIS FRANCESCA 20
DE PRISCO GIOVANNI 15
DE PRISCO MATTIA 19
FERRARA PIETRO 21
FERRENTINO CARMINE PIO 18
GEGNACORSI FRANCESCA 14
GIOCOLI DEBORA 14
GIOIELLA GIULIA 23
ORTOLANI RENATA 18
PELLEGRINO UGO AURELIO 14
PETTI ILARIA 21
REVELLINO MARTINA 25
RODOMONTE ALFONSO LUCA 17
SANTORO GIULIA 21
STELLA MARIKA 25
VITALE  FRANCESCA 19
VITOLO FRANCESCO 19

La Scienza in gioco per gli studenti (delle classi III ) della SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

La nostra scuola partecipa, per la seconda volta, alla settima edizione dei “ Giochi delle Scienze Sperimentali”  organizzati dall’ANISN, Associazione Nazionale Insegnanti di Scienze Naturali.

La partecipazione ai” giochi” integra i tradizionali metodi  d’insegnamento della disciplina  e si abbina all’altro strumento importante adoperato nella nostra scuola: la pratica laboratoriale.

Assume ,inoltre,valenza e significato perché evidenzia diversi aspetti quali

  • il ruolo fondamentale assolto dalla scuola SECONDARIA DI PRIMO GRADO per la cultura scientifica di base e per la formazione della PERSONA
  • I risultati delle indagini internazionali IEA-TIMMS e OCSE PISA relativi alle competenze scientifiche degli studenti italiani.
  • Il riconoscimento e la valorizzazione delle eccellenze che il MIUR ha già attivato per le scuole superiori (decreto legislativo 29 dicembre 2007, n. 262 e DDG 25 febbraio 2010).

Infine per i docenti che partecipano all’iniziativa è occasione di confronto e di condivisione di conoscenze e di competenze professionali.

Fasi di svolgimento dei Giochi delle Scienze Sperimentali

Fase di Istituto: è finalizzata a selezionare gli alunni partecipanti alla successiva fase regionale. Ogni Istituto individuerà autonomamente le modalità di selezione degli studenti  che affronteranno la prova d’istituto, predisposta dall’ANISN.

La prova di Istituto si svolgerà il 22 febbraio 2017, alle ore 11.00,ed ha una durata di 50 minuti.

La graduatoria d’istituto sarà comunicata al referente regionale,entro il 6 marzo 2017.

Fase Regionale: la prova regionale si svolgerà contemporaneamente in tutto Italia il 21 marzo 2017, alle ore 11.00,ed ha una durata di 70 minuti. La sede è indicata dal Referente di ciascuna regione e sarà sostenuta dagli studenti primi classificati di ciascuna scuola.

Più precisamente alla fase regionale parteciperanno :

N° 2 studenti nelle regioni in cui il numero di scuole aderenti è superiore a 20

N° 3 studenti nelle regioni in cui il numero di scuole aderenti è compreso tra 11 e 20;

N° 4 studenti nelle regioni in cui il numero di scuole aderenti è compreso tra 6 e 10;

N° 5 studenti nelle regioni in cui il numero di scuole aderenti è minore di 6.

Graduatoria Nazionale: la graduatoria nazionale sarà stilata dal Referente nazionale e dalla Segreteria tecnica incrociando i risultati ottenuti dagli alunni nella fase regionale di ciascuna regione.

Il Referente regionale comunicherà alle scuole, entro il 4 aprile 2017, i nominativi degli studenti ammessi alla fase nazionale, la data della Prova nazionale, il luogo e le indicazioni per il viaggio

Fase Nazionale Sperimentale: si svolgerà presumibilmente il 6 maggio 2017.

La prova nazionale consiste in prove pratiche che consentano di individuare i ragazzi che, oltre alle conoscenze, rivelano abilità operative e procedurali. Ai primi 3 classificati sarà assegnato un premio speciale come miglior “Giovane scienziato sperimentatore”.