Scuola secondaria di primo grado "Solimena - De Lorenzo " di Nocera Inferiore
aumenta le dimensioni del font stampa la pagina
Solimena - De Lorenzo

Alunni / progetti / area delle competizioni

Responsabile Prof.ssa D’Avino Lucia

 

GIOCHI MATEMATICI

mate bocconi

La Scuola  Solimena De Lorenzo partecipa dal 2007 ai giochi matematici organizzati dall’Università Bocconi di Milano. Ogni anno il mese di novembre si svolgono i “Giochi d’Autunno”, competizione interna alla scuola  che coinvolge sempre un numero elevato di allievi. I giochi matematici costituiscono una modalità  di apprendimento della matematica dalle grandi potenzialità. Attraverso il gioco si stimola nei giovani l’interesse per questa disciplina, se ne favorisce la conoscenza, se ne diffonde l’utilità. Con i giochi non si insegnano formule, algoritmi e proprietà ma, ci si propone di stimolare le capacità intuitive di ciascuno, di favorire l’acquisizione di un metodo razionale per risolvere situazioni problematiche.

LA COMPETIZIONE SI  E’  SVOLTA IL 18 NOVEMBRE 2014

LA COMPETIZIONE SI  E’  SVOLTA IL 17 NOVEMBRE 2015

>> graduatoria categoria C1

>> graduatoria categoria C2

 Anno scolastico PREMIATI GIOCHI D'AUTUNNO  Classe frequentata
CAT. C1    
2014/15 MALESANI LORENZO 2F
2014/15 SESSA FRANCESCO 2B
2014/15 GAUDIO VINCENZO 2F
     
CAT. C2    
2014/15 VILLANI FABIO 3BD
2014/15 COSCIONI CHIARA 3BD
2014/15 ESPOSITO MATTIA 3BD

 

 

OLIMPIADI DEL PROBLEM SOLVING

olimpiadi problem solving

Si è giunti alla fine dell'avventura del problem solving . Le squadre, che hanno partecipato alla fase regionale, sono state: Excellent e Quadri.

>> scarica il file

La Scuola Solimena - De Lorenzo anche quest’anno partecipa alle” Olimpiadi del problem Solving”. Il problem solving è una attività in cui prevale il pensare, il ragionare, il fare ipotesi ed operare scelte, richiede  l’applicazione di abilità relative alla gestione di informazioni strutturali più che l’applicazione sterile di procedimenti meccanici volti alla risoluzione di semplici calcoli. Lavorare con la metodologia del problem solving  sviluppa  quelle competenze trasversali  tra i  diversi contesti disciplinari riconosciute ormai essenziali per un inserimento attivo e consapevole dei giovani nella società.

Modalità di partecipazione
Le competizioni si articolano in tre fasi (istituto, regionale e nazionale) precedute da un periodo di allenamento e si svolgono:
a squadre costituite da quattro allievi.
Le prove hanno la durata di 90 minuti e consistono nella risoluzione di un insieme di problemi.
La competizione è gestita da un sistema automatico sia per la distribuzione dei testi delle prove sia per la raccolta dei risultati e la loro correzione. L’adozione di questo sistema impone vincoli alla formulazione dei quesiti e delle relative risposte.

Gare di Istituto:
Le gare di Istituto sono utilizzate per individuare la squadra e, nel caso delle scuole secondarie di I e II grado, fino a 3 studenti che rappresenteranno l’istituzione scolastica alla gara regionale, per ogni livello di competizione.
Per l’a.s. 2015-2016, la fase di Istituto si articola su quattro prove per la sezione a squadre - che si svolgono secondo il seguente calendario:
- I prova  a squadre - 18 novembre 2015 (S. Sec. I gr.) 
- II prova a squadre - 14 dicembre 2015 (S. Sec. I gr.) 
- III prova a squadre - 18 gennaio 2016 (S. Sec. I gr.) 
- IV prova a squadre - 16 febbraio 2016 (S. Sec. I gr.) 

c)  Gare regionali:
Le gare regionali si svolgeranno presso scuole-polo provinciali e/o regionali che saranno successivamente individuate e segnalate sul sito nel rispetto del minimo disagio per i partecipanti.
Alla fase regionale partecipa una squadra e fino a 3 studenti  per ogni Istituzione scolastica registrata sul sito.
Per questa fase il referente scolastico effettua una specifica registrazione sul sito.
La fase regionale si svolge secondo il seguente calendario:
prova  a squadre: 15 marzo 2016 (S. Sec. I gr.)    
                                 
d) Finalissima nazionale
Accede alla finalissima nazionale a squadre per ciascun livello scolastico la migliore squadra classificata nella selezione regionale, purché con punteggio superiore alla media nazionale.
Le finalissime nazionali si terranno a Roma nel mese di aprile (la sede sarà successivamente segnalata), secondo il seguente calendario:
Scuola Secondaria di I grado:  23 aprile 2016  (ore 11.00)

olimpiadi problem solving

Quest’anno la Scuola Solimena De Lorenzo ha deciso di partecipare alle” Olimpiadi del problem Solving” Il problem solving   è una  attività in cui prevale il pensare, il ragionare, il fare ipotesi ed operare scelte, richiede  l’applicazione di abilità relative alla gestione di informazioni strutturali più che l’applicazione sterile di procedimenti meccanici volti alla risoluzione di semplici calcoli.Lavorare con la metodologia del problem solving  sviluppa  quelle competenze trasversali  tra i  diversi contesti disciplinari riconosciute ormai essenziali per un inserimento attivo e consapevole dei giovani nella società.

b) Gare di Istituto:
Le gare di Istituto sono utilizzate per individuare la squadra e, nel caso delle scuole secondarie di I e II grado, fino a 3 studenti che rappresenteranno l’istituzione scolastica alla gara regionale, per ogni livello di competizione.
E’ opportuno che alle gare di istituto partecipi il maggior numero possibile di squadre/studenti.
Per l’a.s. 2014-2015, la fase di Istituto si articola - su cinque prove per la sezione a squadre e su 3 prove per la sezione individuale - che si svolgono secondo il seguente calendario:

I prova  a squadre - 18 novembre 2014 (S. Sec. I gr)                                 
II prova  a squadre - 17 dicembre 2014 (S. Sec. I gr)                                 
III prova  a squadre - 22 gennaio 2015 (S. Sec. I gr)                                  
IV prova  a squadre - 24 febbraio 2015 (S. Sec. I gr)      
V prova  a squadre - 19 marzo 2015 (S. Sec. I gr)                                      

Le Istituzioni scolastiche possono utilizzare una o più prove per individuare, entro il 31 marzo 2015, le squadre e gli studenti che partecipano alla successiva fase regionale.

c)  Gare regionali: 
Alla fase regionale partecipa una squadra e fino a 3 studenti (per la sezione individuale della Scuola Secondaria di I e II grado) per ogni Istituzione scolastica.
Gli Istituti comprensivi partecipano con una squadra per ciascun livello previsto dalla competizione. 
Per questa fase il referente scolastico effettua una specifica registrazione sul sito.
La fase regionale si svolge secondo il seguente calendario:
prova  a squadre 
16 aprile 2015 (S. Sec. I gr) 

prova individuale
13 aprile 2015 (S. Sec. I gr)

d) Finalissima nazionale
Accedono alla finalissima nazionale a squadre per ciascun livello:

  • la migliore squadra classificata a livello regionale;
  • le prime cinque migliori squadre classificate a livello nazionale, escluse le prime di ogni regione.

Accede alla finalissima individuale il primo classificato di ogni regione.
Le gare finali, a squadre e individuale, si svolgeranno in orario diversificato.
La finalissima nazionale si disputerà a Roma nel mese di maggio 2015.

classifica delle tre competizioni (da novembre a febbraio)

classifica riassuntiva

 

>> elenco alunni

 

credits